RIALZA IL POVERO DALL'IMMONDIZIA

Print Mail Pdf

RIALZA IL POPOLO DALL'IMMONDIZIA0001

AUTORE: Giovanni Coppa

DATA DI PUBBLICAZIONE: 6 ottobre 2014

CODICE: 978-88-209-9411-2

PAGINE: 224

PREZZO: € 18,00

ARGOMENTO:  Spiritualità trinitaria


Nelle pagine di questa vivace e straordinaria autobiografia c’è una frase che risuona continuamente: “Non dimenticare via Pierino Belli 13”. In quel cortile, molti anni fa, i vicini della famiglia Coppa “si assunsero l’incarico della ripulitura delle fogne della città, sicché mattina e sera le loro grosse bigonce, trascinate dai cavalli col carico maleodorante, transitavano per il cortile per uscire o rientrare davanti a casa nostra…”. Al lettore è così offerta la decifrazione simbolica del titolo enigmatico del volume. Ed è proprio un verso del Salterio ad essere la sostanza della frase del memoriale di Giovanni Coppa: ”Non dimenticare da quale letamaio sei uscito, non dimenticare via Pierino Belli 13”. Come dice il Salmo 112/113 “(Dio) Solleva dalla polvere il debole, dall’immondizia innalza il povero…per farlo sedere tra i principi, tra i principi del suo popolo”. È un po’ questa la storia che il libro vuole narrare. Con questa sigla simbolica il cardinale Coppa ricompone il mosaico della sua vita adottando come trama narrativa lo scorrere di una giornata nelle sue scansioni cronologiche. 

Il cardinale Giovanni Coppa è nato il 9 novembre 1925 ad Alba (Cuneo, Italia). Ha partecipato al Concilio Vaticano II. Nel lontano 1958 ha iniziato la sua missione nella Segreteria di Stato giungendo a ricoprire il ruolo di delegato per le rappresentanze pontificie visitando le nunziature apostoliche con un servizio instancabile in tutto il mondo. E’ stato Nunzio Apostolico nell’allora Repubblica federale Ceca e Slovacca. È autore di numerose e importanti pubblicazioni, in particolare sul Concilio e su Sant’Ambrogio. È stato creato cardinale da papa Benedetto nel Concistoro del 24 novembre 2007.

© 2014 Libreria Editrice Vaticana
Città del Vaticano