L'IDEA DELLA VIGILANZA

nella parabola delle dieci vergini (mt. 25, 1-13)

Print Mail Pdf

IDEA DELLA VIGLIANZA0001

Autore: Giuseppe Carozza

Data di pubblicazione: 08/06/2016

Pagine: 216

Prezzo: € 14,00

Language: It

Isbn: 978-88-209-9836-6

Brossura

 


 

►Il lavoro intende proporsi quale contributo finalizzato, anzitutto, ad un approccio critico nei confronti del messaggio escatologico quale esso traspare maggiormente dalla tradizione sinottica. All’interno di questa analisi e, se possibile, in vista di un suo ulteriore arricchimento in chiave ermeneutica, il presente saggio intende chiarire uno degli aspetti antropologici ad esso più intimamente connessi: quello, cioè, della vigilanza. In tale ottica, gli interrogatici cui si cercherà di offrire una risposta lungo le pagine del volume saranno essenzialmente due: in vista di quale evento è importante, per il discepolo, vegliare secondo l’accezione evangelica? Come concepire, a livello di impegno personale, un simile atteggiamento?

Sulla base di tali premesse la ricerca si concentrerà poi in maniera specifica sugli apporti concettuali conseguenti all’analisi esegetico-strutturale della parabola matteana delle dieci vergini (Mt 25,1-13), intorno alla quale si rivolgerà la più diretta e motivata attenzione dell’opera. Questo testo, proprio del primo fra gli evangelisti canonici, pone in scena un duplice atteggiamento, rivelato e giudicato dalla fine; la presenza o l’assenza delle ragazze nel momento definitivo (“la porta fu chiusa”, v. 10) dell’arrivo dello sposo esprime l’atteggiamento di fondo di accoglienza o di rifiuto che, fin dall’inizio, era nel loro cuore, poiché fin dal v. 2 Matteo può parlare di “stolte” e di “sagge”. A partire già da simile incipit la nostra parabola si mostra rivelatrice di insperate ricchezze, a livello dottrinale e parenetico, in grado di illustrare al lettore la portata dell’ultimo incontro con lo “sposo”, suggerendogli però, nel contempo, la via per evitare la sgradita sorpresa di mancare al supremo appuntamento.

 

Giuseppe Carozza, è docente di Materie letterarie, latino e greco presso l’Istituto di Istruzione superiore Liceo Classico “Mario Pagano” di Campobasso, nella Sezione associata del Liceo Scientifico di Riccia (Campobasso). Laureatosi in Lettere con indirizzo classico presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano discutendo una tesi in Filologia Neotestamentaria, ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento a Napoli e da vari anni collabora all’insegnamento di Greco Biblico presso lo Studio Teologico “Madonna delle Grazie” di Benevento e l’Istituto di Studi Filosofici “Sacro Cuore” di Campobasso. Ha inoltre curato seminari di studio su tematiche inerenti il monachesimo occidentale e la letteratura religiosa italiana alle origini presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose della diocesi di Campobasso-Bojano.

© 2014 Libreria Editrice Vaticana
Città del Vaticano