ATONEMENT

Storia di un prigioniero e degli altri

Print Mail Pdf

ATONEMENT0001

Autore: Salvatore Torre et al.

A cura di: Antonella Bolelli Ferrera

Data di pubblicazione: 06/11/2019

Pagine: 174

Prezzo: € 10,00

Language: It

Isbn: 978-88-266-0332-2

Brossura


Il mondo è quello del carcere. Un mondo di uomini e donne che hanno varcato la soglia della legalità per precipitare, a volte adolescenti, nel circuito della criminalità, che non ti lascia scampo. I brani raccolti in questo libro raccontano storie di miseria, abbandono, solitudine, storie di devianza, anche spietate, spesso nate in ambienti malavitosi, in cui un destino segnato sembra prevalere sul libero arbitrio di ogni individuo.

È stato uno di loro, Salvatore Torre, ergastolano detenuto da quasi trent’anni in carceri di massima sicurezza, a selezionarli fra le centinaia di racconti che hanno partecipato al Premio Goliarda Sapienza. In questi brani – scrive egli stesso - emergono in larga parte le ragioni di queste vite, come la mia, rovinate e rovinose. Torre, che in carcere è diventato uno scrittore, nell’introdurre alla lettura storie di altri, ha compiuto un lavoro introspettivo su sé stesso, che mette il lettore di fronte all’uomo, non solo all’ergastolano, e alla sua coscienza. La Prefazione è a firma di mons. Dario Edoardo Viganò, Assessore del Dicastero della Comunicazione della Santa Sede.

Salvatore Torre, 49 anni, siciliano, è un ergastolano fine pena mai, detenuto dall’età di vent’anni. In carcere ha conosciuto lo studio e si è avvicinato alla cultura attraverso la lettura, la sua grande passione.  Ha partecipato come autore a diverse edizioni del Premio Goliarda Sapienza, il più importante concorso letterario europeo rivolto alle persone detenute, ottenendo numerosi riconoscimenti.  Nel 2018 ha vinto il Premio Vatican News. Hanno scritto di lui gli scrittori-Tutor che lo hanno affiancato: “possiede una scrittura di forte impatto emozionale”, “sa creare storie avvincenti ed evocative”, “dimostra grande capacità di analizzare i sentimenti e farli vivere al lettore”.

 

Antonella Bolelli Ferrera, bolognese, vive a Roma da molti anni. Giornalista, scrittrice, conduttrice, autrice radiofonica e televisiva. Per Radio Rai ha realizzato programmi culturali, radio drammi e sceneggiati, fra i quali La Storia in giallo, Rosso Scarlatto, Cuore di tenebra, Sulla cresta dell’onda, Speciali di Radio 3, Il ritorno di Belfagor, Alle 8 della sera. È direttore artistico del Premio Goliarda Sapienza, di cui è ideatrice e curatrice. Ha dato vita ai “Corti del Premio Goliarda Sapienza” in collaborazione con Rai Fiction (Mala Vita, Fuori, La legge del numero uno, trasmessi da Rai 3), la web-serie La scuola della notte con i giovani dell’Istituto penale minorile Cesare Beccaria di Milano (Rai 4). È autrice del documentario Vado Fuori girato negli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (Rai Storia). Ha pubblicato Borderlife con il criminologo Francesco Bruno e Il fiore e la spada (Baldini Castoldi e Dalai), Inquiete (Rai Eri), Segreti d’Oriente (Sellerio). È curatrice della collana Racconti dal carcere (Volete sapere chi sono io? Oscar Mondadori, Siamo noi siamo in tanti Rai Eri, Mala Vita Rai Eri, Il giardino di cemento armato Rai Eri, All’inferno fa freddo Rai Eri, Così vicino alla felicità Rai Eri, Avrei voluto un’altra vita Giulio Perrone editore, Malafollia Giulio Perrone Editore). Ha fondato, insieme al poeta Elio Pecora inVerso Onlus, Associazione per la diffusione della cultura presso le categorie socialmente svantaggiate.

 

 

© 2014 Libreria Editrice Vaticana
Città del Vaticano