GLI “SQUILLI” DI FRANCESCO Il Papa e il Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto Visualizza ingrandito
GLI “SQUILLI” DI FRANCESCO Il Papa e il Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto
978-88-266-0526-5

Caratteristiche

Anno di Edizione2020
Pagine96
LinguaItaliano
CopertinaBrossura
CollanaVolti
TemiMondo
Dimensione (base x altezza)14 x 21

GLI “SQUILLI” DI FRANCESCO Il Papa e il Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto

Dal giugno 2013 c’è un appuntamento particolarmente atteso da coloro che partecipano al Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto: è la telefonata di Papa Francesco che, con il suo semplice “buonasera”, dà inizio a un breve ma intenso dialogo con i presenti. Anche in questo anno 2020 in cui, a causa della pandemia, il Pellegrinaggio si è svolto in forma virtuale a Loreto, il Santo Padre non è voluto mancare al suo appuntamento sottolineando la necessità di testimoniare a tutti la speranza e il coraggio della fede. Il volume intende raccontare, attraverso le parole dei protagonisti, lo svolgersi negli anni di questa storia di ‘amicizia’ tra un padre e i suoi figli. Il testo raccoglie infatti le conversazioni telefoniche del Papa e molti dei messaggi successivamente inviati dai pellegrini al Comitato Pellegrinaggio Macerata-Loreto. La testimonianza che emerge è di una paternità che non è di solo sostegno al cammino notturno, ma è di conforto per il cammino della vita di cui il pellegrinaggio è paradigma. Perché: “Tutta la vita è un pellegrinaggio”, ha ricordato più volte il Papa.

Daniela Fabiani

Daniela Fabiani, nata a Montecassiano (MC), vive attualmente a Treia e insegna Letteratura e cultura franc[...]